Partnership Guida Michelin e TripAdvisor (TheFork)

Michelin e TripAdvisor, con la sua sussidiaria TheFork, hanno stretto una partnership per contenuti e licenze al fine di combinare le competenze nella selezione gastronomica della Guida Michelin con la potenza del vasto pubblico di TripAdvisor e il servizio di prenotazione avanzato di TheFork.
Tutti i 14.000 ristoranti selezionati dagli ispettori della Guida Michelin in tutto il mondo saranno chiaramente identificati con i loro punteggi e le distinzioni Stella, Bib Gourmand e Piatto sul sito e sull’app di TripAdvisor portando a un miglioramento significativo dell’accessibilità alla selezione Michelin. Circa 4.000 ristoranti in tutta Europa saranno presto accessibili e prenotabili su TheFork e sulla piattaforma digitale della Guida Michelin.
Michelin ha inoltre firmato un accordo per la vendita di Bookatable a TheFork. Questa acquisizione consente a TheFork di consolidare i suoi mercati esistenti e di espandersi in cinque nuovi Paesi: Regno Unito, Germania, Austria, Finlandia e Norvegia. Ciò significa che i 14.000 ristoranti prenotabili su Bookatable si uniranno ai 67.000 già prenotabili su TheFork, creando la più grande piattaforma di prenotazione di ristoranti online. I termini dell’acquisizione di Bookatable da parte di TheFork non saranno divulgati.
Da quasi 120 anni, la Guida Michelin fornisce alle persone le migliori informazioni indipendenti e affidabili sui ristoranti, rispettando nel contempo le tradizioni gastronomiche locali e promuovendo il lavoro di chef appassionati presso clienti altrettanto appassionati. Grazie alla natura obiettiva dei criteri utilizzati dagli ispettori Michelin, la Guida Michelin aiuta anche a espandere l’influenza delle tradizioni gastronomiche del mondo e ad accrescere il turismo.
La partnership tra la Guida Michelin, TripAdvisor e TheFork aumenterà in modo significativo la visibilità degli chef e dei ristoranti della guida Michelin e le prenotazioni grazie al collegamento con le piattaforme di prenotazione online leader nel mondo.
Insieme, questi ambiziosi accordi consentiranno a milioni di consumatori di identificare e prenotare facilmente i ristoranti selezionati da Michelin su TheFork. In cambio, tutti i ristoranti selezionati partner di TheFork saranno anche prenotabili sulle piattaforme digitali della Guida Michelin (app e sito).
“Siamo felici di aggiungere Bookatable di Michelin alla famiglia di TripAdvisor. Questo accordo ci consente di continuare a espandere geograficamente la nostra attività, offrendo allo stesso tempo un servizio ancora più prezioso a ristoranti e clienti” ha affermato Bertrand Jelensperger, vicepresidente senior, TripAdvisor Restaurants e CEO di TheFork. “Presto renderemo più visibili sulle nostre piattaforme i ristoranti prenotabili selezionati da Michelin per servire meglio i nostri utenti e indirizzare i clienti nel ristorante più giusto per loro”.
TheFork e TripAdvisor offrono ai ristoranti un vasto pubblico di clienti altamente intenzionati a prenotare. TheFork, grazie all’acquisizione, si rivolge ai buongustai di 22 mercati, con una maggiore attenzione ai consumatori locali, contando oltre 80.000 ristoranti prenotabili e oltre 30 milioni di visite mensili, mentre TripAdvisor aiuta quasi 460 milioni di viaggiatori ogni mese a pianificare viaggi migliori grazie all’aiuto di oltre 830 milioni di recensioni e opinioni su 8.6 milioni di alloggi, ristoranti, esperienze, compagnie aeree e crociere. Questi visitatori virtuali rappresentano un enorme bacino di potenziali nuovi clienti per i ristoranti e possono avere un significativo effetto positivo sui loro ricavi.