Nuovo spot de “L’italiano”, olio extravergine 100% made in Italy

conferenza stampa, costa d'oroL’Italiano, il nuovo olio extravergine 100% made in Italy, tracciabile e dalla filiera certificata di Costa d’Oro debutta il 4 febbraio al Festival di Sanremo con il nuovo spot “Speciali, come i luoghi da cui provengono”. La creatività è dall’agenzia Armando Testa, che si è avvalsa della produzione Little Bull e per la regia di Federico Brugia. La pianificazione è prevista dal 4 all’8 febbraio su Rai 1, con due passaggi a serata durante il festival, per poi proseguire per tutto febbraio 2020 sulle principali reti televisive italiane, per un investimento complessivo di 2,6 milioni di euro.
“Abbiamo voluto rendere protagonista la filiera dell’olio: la nostra vera e propria squadra speciale – ha spiegato Federico Bonenti, dell’agenzia Armando Testa -. Per questo, nella prima parte dello spot, abbiamo messo al centro della scena sulle note dell’ouverture de “La Gazza ladra” di Rossini i veri artefici di questo prodotto: le persone che lavorano in Costa d’Oro. Volti, questi che raccontano passione, cura e conoscenza del prodotto. Centinaia di persone, rappresentate nella metafora pubblicitaria da una fila a perdita d’occhio, che con passione ogni giorno lavorano per portare un olio speciale sulle nostre tavole. E che nello spot lo portano letteralmente. Un olio 100% italiano e tracciabile fino al frantoio grazie al QR Code sulle bottiglie, e che dimostra ancora una volta come Costa d’Oro sia espressione di innovazione, oltre che di qualità ed esperienza”.

“Siamo orgogliosi – ha detto il direttore generale di Costa d’Oro, Ivano Mocetti – di lanciare questo nostro nuovo olio 100% italiano nel più importante evento televisivo del Paese. È nostra intenzione scommettere su un olio di grande valore che vada incontro alle richieste di trasparenza dei consumatori, fornendo certezze sull’autenticità e sull’origine del prodotto. Vogliamo diventare leader sul segmento 100% italiano tracciabile. Lo faremo dando garanzie al consumatore ed estendendo la tecnologia della tracciabilità a tutti gli oli italiani del nostro marchio: dal Grezzo (non filtrato) fino al biologico”.

La campagna non vive solo in tv ma anche su digital e social (budget: 300mila euro) a cui va ad aggiungersi un’adv offline, dove i protagonisti della filiera sono al centro dello scatto: una squadra, o un “dream team” infinito in mezzo a un bellissimo oliveto. “Speciali, come i luoghi da cui provengono” è ancora l’headline.
“Il tema della squadra – ha concluso il direttore di Costa d’Oro, Ivano Mocetti – vuole essere un richiamo anche alla sponsorizzazione della Nazionale Italiana di Calcio: quest’anno saremo nuovamente l’olio ufficiale degli Azzurri e li accompagneremo ai prossimi Europei a giugno”.